Islanda quando andare? Visitare la terra del Ghiaccio e del Fuoco

Parlare dell’Islanda è per me sempre un grande piacere. Ho abitato per 6 mesi ad Akranes, una tranquilla città con poco più di 6000 abitanti, situata nella regione di Vesturland. In tutto in Islanda ci sono 8 regioni e Vesturland si trova nella parte occidentale; il significato è appunto “terra a ovest”. I mesi passati in Islanda sono stati tra i più belli della mia vita e mi piace condividere con amici e persone quello che ho vissuto e imparato su un luogo tanto affascinante quanto unico nel suo genere. Spero di scrivere un intero articolo sul perché sono andato in Islanda e cosa mi è successo nei successivi sei mesi (e ne sono successe cose!). Ti ho detto questo perché avendo trascorso in Islanda tre stagioni su quattro, se mi chiedi in Islanda quando andare, posso parlare avendolo vissuto sulla mia pelle!

Una settimana fa, ho preso un caffè con un amico che mi ha chiesto proprio quando secondo me era meglio andare in Islanda e così mi sono deciso a scrivere un articolo per aiutarti a scegliere il periodo migliore per trascorrere una bellissima vacanza in “Ísland” 😁.

Una delle domande più gettonate è In Islanda quando andare per vedere l’aurora boreale?
Adesso ti spiego quando ti consiglio di andare e perché secondo me non dovresti scegliere la data di partenza del viaggio sulla possibilità di vedere l’aurora boreale.

Islanda quando andare, una questione di clima

L’Islanda è uno spettacolo naturale! Se ami la natura, le escursioni e i paesaggi mozzafiato allora è il posto giusto per te. Ricordo ancora che guidavo per un paio di ore e passavo da paesaggi vulcanici a rocce piene di muschio. Mi sembrava di cambiare pianeta eppure avevo guidato solo per due ore. Per questo, se vuoi andare in Islanda, la cosa più importante è il clima. Sono andato in Islanda in estate e sono tornato in Italia a gennaio, quindi ho visto come cambia il tempo in estate, in autunno e in inverno.

Islanda quando andare una questione di clima
Una giornata di agosto a Selfoss dove la temperatura era sui 17°C.

Estate in Islanda

Alla domanda in Islanda quando andare risponderò sempre in estate. Sembra una risposta banale, ma è la verità. Oltre a essere il periodo migliore è per me anche il solo da prendere seriamente in considerazione. In estate le giornate sono molto lunghe, il sole sorge molto presto la mattina e tramonta molto tardi la sera.

Non so con certezza se a mezzanotte abbia mai fatto luce, perché a quell’ora dormivo sempre 😂, ma chi viveva con me mi ha detto di sì. Il sole in realtà non tramonta mai del tutto. È un concetto strano da spiegare, ma in pratica quando fa buio è un po’ meno buio del solito. Credo perché il sole non scenda mai troppo sotto la linea del mare.

Estate in Islanda
A settembre non erano rare le giornate soleggiate in Islanda.

Avere tutto il giorno luce è spettacolare. Hai presente il film “Quo vado?” di Checco Zalone quando in Norvegia d’estate sono tutti gasati e felici perché c’è sempre luce? Ecco è veramente così. Avere sempre luce è una figata pazzesca! Quindi se decidi di partire in questo periodo, avrai a disposizione giornate più lunghe per le tue escursioni e cose da fare. È in questa stagione che il clima islandese è sopportabilissimo. Ovviamente ogni anno è diverso da quello precedente/successivo, ma questo si ripercuote su tutte le stagioni, quindi l’estate sarà sempre preferibile alle altre stagioni.

Io nei tre mesi estivi, ho beccato un tempo piacevole, con una temperatura che è oscillata dai 3°C ai 15°C. Direi che di media era sui 12-13°C. La temperatura poi è stabile: questo significa che non ci sono forti escursioni termiche tra il giorno e la notte.

Quindi alla domanda in Islanda quando andare, scegli giugno, luglio, agosto o settembre. Mai oltre ottobre.

Gli inverni islandesi

Simili al grande e lungo inverno di Game of Thrones, come i suoi personaggi anche gli islandesi temono l’arrivo di questa stagione. In inverno il clima è decisamente freddo e impervio. A volte il vento è talmente forte che i bambini islandesi provano a volare mettendo il giubbotto a mo’ di ali. Una mia amica dice anche di essere riuscita a staccarsi di qualche centimetro dal suolo 🤣.

Le giornate si accorciano tantissimo e la luce diventa un ricordo. A questo si aggiunge la neve, le strade congelate e la necessità di usare pneumatici chiodati – oltre il rischio per le 4×4 di ribaltarsi per via del vento. Le strade islandesi sono pericolose, non illuminate e selvagge. Quindi non adatte ai turisti che le percorrono per la prima volta. Io stesso me la sono fatta sotto la prima volta che di notte ho guidato per due ore su una di queste strade. Non si vede praticamente niente e in alcuni tratti le strade non hanno nemmeno il guardrail.

Con questo non voglio dire che in inverno l’Islanda non sia meravigliosa, ma solo non mi sento di consigliare questo periodo a un turista.

Quando andare in Islanda per vedere l’aurora boreale?

Questa è la domanda che mi fanno praticamente tutti. Quando devo andare in Islanda per vedere l’aurora boreale? Il periodo consigliato per vedere l’aurora boreale in Islanda è tra settembre e aprile, raramente ad agosto. Io ho avuto la fortuna di vederla molte volte. Anche ad agosto e settembre, ma le più belle le ho viste a partire da novembre. Un’opinione personalissima: non andare in Islanda per vedere l’aurora boreale.

Scegliere di partire tra settembre e aprile, significa partire quando il tempo è rigido e proibitivo. Significa rinunciare alle escursioni e alla natura che questa meravigliosa isola offre. Potrebbe anche rendere il viaggio poco piacevole se è la prima volta che visiti l’Islanda.

Islanda quando andare per vedere aurora boreale
Aurora boreale a fine novembre.

Se vuoi andare in Islanda e provare a vedere l’aurora boreale – anche partendo in inverno non è comunque sicuro vederla – il periodo migliore è tra settembre e ottobre. In questo momento il clima è ancora “mite” e puoi prendere tutto il meglio che la tua prossima vacanza ha da offrirti 😊.

Se vuoi approfondire, ti suggerisco di leggere Il meteo, il clima e le temperature in Islanda nell’arco dell’anno | Guide to Iceland.

Eleonora e Gianmarco

Eleonora e Gianmarco sono due giovani viaggiatori appassionati che hanno ideato e creato il blog dedicato al viaggio Find New Worlds. Grazie alla loro passione per l’esplorazione e la scoperta di nuove culture hanno creato una piattaforma online che offre consigli, guide e racconti di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *