Come arrivare a Versailles da Parigi: il modo più veloce

Quest’anno è stata la terza volta che sono andato a Parigi. Approfittando dei prezzi ribassati di gennaio, abbiamo preso un volo super-economico e abbiamo trascorso 4 giorni stupendi nella città dell’amore! Dopo il nostro viaggio abbiamo scritto anche un articolo su Cosa Vedere A Parigi In 3 Giorni Per Una Vacanza Perfetta, che sono sicuro tornerà utile anche a te. Nonostante ci ero già stato, mancava all’appello delle cose da vedere la meravigliosa reggia di Versailles. Ma come arrivare a Versailles da Parigi? Adesso te lo spiego, ma prima un brevissimo accenno a un capolavoro del pensiero umano.

Storia della Reggia di Versailles

Per chi non lo sapesse, la reggia di Versailles – che oggi si identifica anche solo con “Versailles” (che invece sarebbe il comune francese) – fu la residenza dei Borboni di Francia, costruita a partire dal 1623 per volere del Re Sole, cioè Luigi XIV. Non voglio dilungarmi troppo a proposito della sua storia, ma ti accenno solo qualcosa giusto per farti un’idea.

Parlando a braccio, si dice che inizialmente fosse un terreno di proprietà dei monaci, dove probabilmente vi era collocata una chiesa. Attraverso una serie di passaggi di mano, divenne proprietà di Luigi XIII, il padre del Re Sole. In quel momento era solo una sottospecie di palude, con un mulino, la casa del mugnaio e appunto una chiesa. Lì Luigi XIII decise di far costruire un padiglione di caccia (dove poi il Re Sole fece la sua prima caccia). Faceva abbastanza schifo a quei tempi, o almeno così ci dicono i documenti storici.

Fu grazie a Luigi XIV che voleva allontanarsi da Parigi e dai suoi cittadini considerati difficili da tenere sotto controllo, oltre che essere un tantino megalomane, che oggi possiamo godere della magnificenza della reggia. Nel 1682 il Re Sole trasferì definitivamente la corte a Versailles e lì i Borboni vissero felici e contenti fino alla rivoluzione francese.

Galleria degli Specchi
La Galleria degli Specchi è una delle stanze principali di Versailles.

Perfetto, ma quindi come arrivare a Versailles da Parigi? Ti dico subito che arrivare a Versailles da Parigi è un gioco da ragazzi. Io ti spiegherò come arrivarci usando i mezzi di trasporto pubblico. Se vuoi andare in auto, il mio consiglio è quello di usare Google Maps, anche perché dipende dalla tua posizione iniziale. Noi per arrivarci abbiamo usato la combinazione di metropolitana e treno. Vediamo quindi come fare.

Come arrivare a Versailles da Parigi usando il RER C

Per arrivare da Parigi alla reggia di Versailles il modo più semplice è prendere il treno RER linea C.

Come prima cosa devi raggiungere una delle fermate del RER C, la linea di servizio ferroviario di colore giallo. Quale fermata raggiungere dipende da dove ti trovi. La fermata più vicina a noi era la Saint-Michel Notre-Dame, che abbiamo raggiunto con la metropolitana.

Noi non abbiamo pagato il biglietto del RER C perché abbiamo usato la tessera Navigo Découverte, uno speciale pass che ti permette di muoverti liberamente a Parigi su tutti i mezzi di trasporto! Per saperne di più leggi l’articolo Pass Navigo Parigi: A Cosa Serve, Quanto Costa E Dove Ottenerlo.

Le fermate di Parigi sono:

  • Javel
  • Champ de Mars – Tour Eiffel
  • Pont de l’Alma
  • Invalides
  • Musèe d’Orsay
  • Saint-Michel Notre-Dame
  • Gare d’Austerlitz
  • Bibliothèque François-Mitterrand

Una volta sul treno, scendi alla fermata Versailles Château Rive Gauche o Versailles-Chantiers. Se dovessi per errore mancare la fermata, non preoccuparti. A noi per esempio è successo! Quello che devi fare è scendere dal treno e prendere nello stesso punto il treno che torna indietro. Questa volta cerca di non sbagliare 🤣. Prosegui quindi a piedi per circa 15/20 minuti seguendo le indicazioni che portano alla residenza reale. Io ho avuto la fortuna di beccare un tempo piacevolissimo nonostante fossimo a febbraio. Mi sono goduto una bellissima passeggiata lungo le stradine di Versailles che mi ha messo davvero di buon umore.

Ricorda che a volte in una stessa stazione possono passare diverse linee, quindi verifica sempre che il treno sul quale stai salendo sia quello giusto!

Come arrivare a Versailles da Parigi quindi è abbastanza semplice come vedi.

Prenotare in anticipo la reggia di Versailles

Per concludere voglio darti un suggerimento. Sul sito ufficiale della reggia di Versailles consigliano ai visitatori di acquistare il biglietto in anticipo. Io ho fatto quindi come c’era scritto nel sito Château de Versailles | Site officiel (chateauversailles.fr), anche se ho visto che alcuni turisti hanno comprato il biglietto direttamente sul posto. Il mio consiglio è comunque quello di prenderli in anticipo, così da non rischiare.

Veduta parziale dei giardini di Versailles
Veduta parziale dei giardini di Versailles.

Al momento del pagamento ti verrà chiesto anche d’indicare una fascia oraria. Cerca di andare in anticipo rispetto all’ora indicata sul biglietto perché qualora dovessi arrivare oltre la fascia oraria, potresti correre il rischio di non poter più entrare.

Generalmente bastano 5/6 ore per visitare la reggia di Versailles, i suoi giardini e il Grand Trianon, il palazzo usato dal Re Sole per gli incontri con le sue amanti.

Eleonora e Gianmarco

Eleonora e Gianmarco sono due giovani viaggiatori appassionati che hanno ideato e creato il blog dedicato al viaggio Find New Worlds. Grazie alla loro passione per l’esplorazione e la scoperta di nuove culture hanno creato una piattaforma online che offre consigli, guide e racconti di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *